Italica Bio, in lancio la Robusta macinata a pietra tipo 1 di Molino Naldoni

Molino Naldoni e il grano italiano una storia lunga 20 anni

In Molino Naldoni lavorare grani italiani è la sfida ed il valore che guidano le scelte aziendali degli ultimi 20 anni. Per questo è nato il marchio "Italica® 100% Grani Italiani” che definisce la provenienza italiana dei grani, lavorati senza l’aggiunta di enzimi e additivi chimici (come la totalità della produzione). Nel 2021 Molino Naldoni ha macinato oltre l’85% di grano italiano e di questo oltre il 38% è stato grano romagnolo certificato ISO22005.
Il bollo "Italica® 100% Grani Italiani” oggi connota oltre 20 referenze a marchio e parallelamente l’azienda sta affermando sul mercato la linea biologica Farinaria, composta da oltre 10 farine professionali 100% grani nazionali con certificazione biologica. Farinaria è prodotta e confezionata, naturalmente senza l’aggiunta di enzimi e additivi chimici, nel molino biodedicato di Marzeno di Brisighella (RA).

La macinazione a pietra e i sapori di una volta 

Il mercato premia in modo crescente le farine "Italica® 100% Grani Italiani” Molino Naldoni perchè il cliente finale apprezza ogni giorno sempre di più la filiera corta e la tracciabilità dei prodotti alimentari. Per questo Molino Naldoni sta continuando ad ampliare la gamma, valorizzando la macinazione a pietra e presentando, tra le altre, anche referenze integrali e semi integrali, ricche di fibre. Adatte anche ad essere miscelate con altre farine, si rivelano ideali per ottenere gustosi prodotti finiti, proprio come i panificati di una volta. 
 

La Macinata a Pietra Biologica Tipo1 Robusta W300 per prodotti da forno di alta qualità

La proposta Molino Naldoni di farine biologiche macinate a pietra già composta da Italica® Tipo 2 e Italica® Integrale, oggi si arricchisce di una nuova referenza: la Farina di Grano Tenero Tipo1 Robusta W300. Macinata nel nuovo impianto a pietra all’interno del molino biodedicato, viene prodotta utilizzando una selezione di grani biologici e italiani ma anche “di forza”, capace quindi di garantire un elevato potere lievitante e al contempo tutto il sapore e il profumo delle parti cruscali del grano.
Utilizzata in purezza al 100% oppure sapientemente miscelata ad altre farine, accompagna il professionista in lievitazioni medie e lunghe apportando quel “qualcosa in più” in termini di sapori e profumi. Un prodotto ricco dei nutrienti presenti naturalmente nel grano che la macinazione a pietra riesce a conservare e trasferire in ciò che mangiamo. Ideale per gli appassionati di cucina naturale da filiera italiana, per prodotti dolci e salati, per la panificazione in tutte le sue forme, per la pizzeria e per la pasticceria non convenzionali.
autore.jpg

La Redazione

Cicorie, puntarelle ed erbe invernali

Vanta origini millenarie, al punto da già essere nota agli Egizi che ne usavano il...

Pecorino Romano e Pecorino Sardo: identità e caratteristiche

Sono due tra le eccellenze casearie più antiche al mondo, simbolo della tradizione...

Roma, città della pizza

«Un giorno, un industriale Napoletano ebbe un’idea. Sapendo che la pizza è una delle...

WAICO, White Art Italian Companies, amplia la propria offerta prodotti con i forni...

Waico, White Art Italian Companies, è il gruppo nato a inizio 2022 con l’obiettivo di...

Pizza, viaggio al Centro d'Italia

Pizze e focacce, bianche, rosse, farcite, cotte a legna dal fornaio o in pizzeria, in...