Italica Bio, in lancio la Robusta macinata a pietra tipo 1 di Molino Naldoni

Molino Naldoni e il grano italiano una storia lunga 20 anni

In Molino Naldoni lavorare grani italiani è la sfida ed il valore che guidano le scelte aziendali degli ultimi 20 anni. Per questo è nato il marchio "Italica® 100% Grani Italiani” che definisce la provenienza italiana dei grani, lavorati senza l’aggiunta di enzimi e additivi chimici (come la totalità della produzione). Nel 2021 Molino Naldoni ha macinato oltre l’85% di grano italiano e di questo oltre il 38% è stato grano romagnolo certificato ISO22005.
Il bollo "Italica® 100% Grani Italiani” oggi connota oltre 20 referenze a marchio e parallelamente l’azienda sta affermando sul mercato la linea biologica Farinaria, composta da oltre 10 farine professionali 100% grani nazionali con certificazione biologica. Farinaria è prodotta e confezionata, naturalmente senza l’aggiunta di enzimi e additivi chimici, nel molino biodedicato di Marzeno di Brisighella (RA).

La macinazione a pietra e i sapori di una volta 

Il mercato premia in modo crescente le farine "Italica® 100% Grani Italiani” Molino Naldoni perchè il cliente finale apprezza ogni giorno sempre di più la filiera corta e la tracciabilità dei prodotti alimentari. Per questo Molino Naldoni sta continuando ad ampliare la gamma, valorizzando la macinazione a pietra e presentando, tra le altre, anche referenze integrali e semi integrali, ricche di fibre. Adatte anche ad essere miscelate con altre farine, si rivelano ideali per ottenere gustosi prodotti finiti, proprio come i panificati di una volta. 
 

La Macinata a Pietra Biologica Tipo1 Robusta W300 per prodotti da forno di alta qualità

La proposta Molino Naldoni di farine biologiche macinate a pietra già composta da Italica® Tipo 2 e Italica® Integrale, oggi si arricchisce di una nuova referenza: la Farina di Grano Tenero Tipo1 Robusta W300. Macinata nel nuovo impianto a pietra all’interno del molino biodedicato, viene prodotta utilizzando una selezione di grani biologici e italiani ma anche “di forza”, capace quindi di garantire un elevato potere lievitante e al contempo tutto il sapore e il profumo delle parti cruscali del grano.
Utilizzata in purezza al 100% oppure sapientemente miscelata ad altre farine, accompagna il professionista in lievitazioni medie e lunghe apportando quel “qualcosa in più” in termini di sapori e profumi. Un prodotto ricco dei nutrienti presenti naturalmente nel grano che la macinazione a pietra riesce a conservare e trasferire in ciò che mangiamo. Ideale per gli appassionati di cucina naturale da filiera italiana, per prodotti dolci e salati, per la panificazione in tutte le sue forme, per la pizzeria e per la pasticceria non convenzionali.
autore.jpg

La Redazione

La gestione del lievito nella preparazione di una pizza senza glutine.

La pizza è uno dei piatti più amati al mondo ma, per coloro che devono seguire una...

Birra: un lievitato da bere.

La birra una bevanda affascinante e complessa, la cui gamma di sapori, aromi e...

PANE. Un cibo antico dall’animo rock.

Pane, quattro lettere per una parola dal valore enorme. Una parola carica di...

Piccolo dizionario ragionato dei lievitati

La lievitazione è un processo chimico che avviene nell’impasto grazie all’azione del...

Solo forno a legna: il futuro passa da qui?

Quante volte vi sarà capitato di leggere su un’insegna di una pizzeria, su un sito,...