PIZZA E PASTA ITALIANA

Since 1989

PIZZA E PASTA ITALIANA

Since 1989

Mensile di Pizza, Pasta, Enogastronomia e Cultura

Pizza e Pasta italiana

The magazine born in 1989 is most renown worldwide by professionals and more in general by the food service industry. More than 25 years of specialized publishing business for professionals. Browse through the online magazine – we keep the world’s professionals up-to-date and in touch: trends, products and technology news, in depth studies and surveys and special issues.

Editoriale del mese

Con l’imperante globalizzazione siamo collegati in tempo reale con quanto succede nel pianeta, anche negli angoli più nascosti; conosciamo l’andamento dell’economia globale; siamo informati di quello che pensano e fanno i vari governi; dell’ascesa e caduta dei miti sportivi, artistici, culturali; dello sviluppo degli armamenti; come possiamo seguire minuto per minuto lo scioglimento dei  ghiacciai, gli incendi in Amazzonia, i focolai di guerra che stanno bruciando le speranze e la vita stessa di tanti popoli. Siamo come storditi da enormi valanghe di notizie che ci intralciano nel nostro lavoro quotidiano, ci distraggono dai nostri studi, confondono le nostre giornate, ma, soprattutto, ci impediscono di sognare.
 
Eppure ogni fatto positivo della nostra storia è frutto di un sogno. Gli antichi Greci, per riandare indietro di oltre due millenni, volevano che le loro città fossero belle e hanno sognato il Partenone che ancor oggi incanta quanti visitano Atene. E, ancor prima, i faraoni d’Egitto, sognando di vivere in eterno, pur in un altro mondo, eressero le Piramidi, opera d’ingegneria artistica di straordinaria bellezza. E così i Romani con le loro Arene sparse in Europa e nel Vicino Oriente, mentre nell’America precolombiana gli Aztechi, i Toltechi, i Maya, i Muisca, i Vicús e gli Inca hanno lasciato monumenti che continuano ad attirare l’interesse di studiosi e turisti. Ogni epoca e ogni i popolo hanno avuto i propri sogni, proprio perché non vittime delle mille attrazioni prodotte dalla globalizzazione.
 
E noi? Siamo noi capaci di sognare un mondo più giusto, più sano, più respirabile, più solidale? Siamo noi capaci di sognare un mondo abitato da esseri umani tutti di pari dignità, con pari doveri e pari diritti, con pari cure sanitarie, pari possibilità di alimentarsi?
Siamo noi capaci di proiettare il nostro sguardo, i nostri pensieri, i nostri progetti verso il futuro, sciogliendoci dai lacci che ci legano al presente, in molti casi diretto dalle multinazionali economiche, dalle reti informatiche, dai potentati finanziari?
Fermiamoci e proviamo a sognare, impariamolo se necessario, per non perdere il nostro futuro, i frutti del nostro quotidiano lavoro, la vita delle generazioni che verranno.
autore.jpg

di Giampiero Rorato

Magazine's Official App

The magazine's official app offers an advanced way of interacting with content by accessing ever-new multimedia content such as videos, galleries, data sheets and much more. Find out what the world is behind, or rather to the side of the magazine!