PIZZA E PASTA ITALIANA

Speciale Pizza Napoletana

PIZZA E PASTA ITALIANA

Speciale Pizza Napoletana

Mensile di Pizza, Pasta, Enogastronomia e Cultura

Pizza e Pasta italiana

La rivista nata nel 1989, è la più conosciuta al mondo nel settore specifico e più generalmente nel settore Ristorazione con pizza e Ristorazione classica. Oltre 25 anni di editoria specializzata per operatori del settore. Sfoglia la rivista online: tutto quello che succede nel mondo pizza, e non solo, viene riportato con precisi reportage, rubriche e redazionali.

Editoriale del mese

L'estate non è il periodo più adatto per le ferie di albergatori, ristoratori, cuochi, pizzaioli. Infatti l’arrivo in ogni parte d’Italia di turisti da tutto il mondo rende questi mesi economicamente i più interessanti e impegnativi e perciò le meritate ferie vanno sovente distribuite in altri periodi dell’anno. Ma l’estate, proprio per una presenza di “clienti” provenienti da tante parti del pianeta, è un periodo non solo di duro lavoro, ma anche di nuove importanti esperienze culturali e sociali che vanno vissute con la dovuta attenzione perché arricchiscono il bagaglio professionale degli operatori.

Fra gli insegnamenti che riceve chi lavora nel settore ristorativoalberghiero, vi è quello dell’ormai assoluta necessità di conoscere le lingue straniere. In molti alberghi, ristoranti, pizzerie lavorano d’estate numerosi studenti, in ogni parte d’Italia, e la gran parte di loro – a differenza di quando succedeva solo pochi anni fa conosce una o due lingue straniere, inglese, tedesco, francese, poi, in questi ultimissimi anni, sono entrate nelle scuole anche spagnolo, russo, cinese.

L’esperienza ci insegna che se non si conoscono le lingue più che camerieri si resta portapiatti, perché il cameriere deve saper colloquiare coi clienti e se parla nella loro lingua non solo ha una bella soddisfazione personale, ma aiuta a far crescere il prestigio del locale dove lavora. Accanto alla conoscenza delle lingue estere l’estate ha confermato che la professionalità degli operatori è assolutamente indispensabile e spesso gli Istituti e le Scuole alberghiere, pur fondamentali e indispensabili, non bastano e qui subentra la bravura dei titolari, dei maître, dei sommelier, dei cuochi che devono trasmettere ai giovani, anche con pazienza e con costanza, i loro saperi professionali, devono seguirli, aiutarli, correggerli quando serve, per garantire per il futuro personale sempre più qualificato, all’altezza dei migliori standard internazionali. Abbiamo parlato di “servizio”, ma non dimentichiamo che il primo valore di un locale, ristorante o pizzeria che sia, risiede nella qualità dei piatti serviti e la qualità dipende essenzialmente da due fattori: ottima materia prima e seria e corretta realizzazione del piatto.

Per quanto riguarda le pizzerie oggi l’Italia non ha assolutamente confronti nel mondo e se ciò ci inorgoglisce, impegna anche tutti gli addetti ai lavori a non fermarsi ma a procedere con decisione sulla strada dell’alta qualità che è alla base del successo della gastronomia italiana, pizza compresa, naturalmente e il successo ha come conseguenza una meritata soddisfazione non solo professionale, e il miglioramento della situazione economica delle singole attività, con vantaggio per l’intera comunità.
autore.jpg

di Giampiero Rorato

App Ufficiale della Rivista

La app ufficiale della rivista propone un modo evoluto di interagire con i contenuti accedendo a contenuti multimediali sempre nuovi come video, gallery, schede tecniche e molto altro ancora. Scoprite che mondo sta dietro, o meglio, a lato della rivista!