PIZZA E PASTA ITALIANA

Dal 1989

PIZZA E PASTA ITALIANA

Dal 1989

Mensile di Pizza, Pasta, Enogastronomia e Cultura

Pizza e Pasta italiana

La rivista nata nel 1989, è la più conosciuta al mondo nel settore specifico e più generalmente nel settore Ristorazione con pizza e Ristorazione classica. Oltre 25 anni di editoria specializzata per operatori del settore. Sfoglia la rivista online: tutto quello che succede nel mondo pizza, e non solo, viene riportato con precisi reportage, rubriche e redazionali.

Editoriale del mese

Immersi come siamo nella globalizzazione – basta ascoltare le tante lingue dei turisti presenti in ogni angolo d’Italia e vedere l’origine dei prodotti in vendita nei supermercati – occorre non perdere la nostra identità e i valori della nostra tradizione, anche nel settore alimentare. La cucina italiana grazie alla natura, alla sapienza delle generazioni, a una seria cultura produttiva – è considerata ai vertici della cucina mondiale o, comunque, fra le migliori cucine del mondo ed è nostro dovere conservarne al meglio le caratteristiche, realizzandola con i migliori prodotti degli orti, dei campi, degli allevamenti. Per fare un esempio: fra un olio extravergine d’oliva Dop e un olio anonimo di ignota provenienza la differenza di costi per condire un’insalata è irrisoria, ma se usiamo un grande olio evo Dop il risultato sarà stupendo; se invece ci accontentiamo di un olio cosiddetto “comunitario”, ma, in verità, prodotto non si sa dove, roviniamo il piatto che sarà respinto da quei clienti che capiscono un po’ di cucina.

Perché è sempre più obbligatorio avere queste attenzioni? La risposta è semplice: immersi come siamo nella globalizzazione se vogliamo conservare il nostro primato gastronomico dobbiamo impiegare nelle cucine e nelle pizzerie i prodotti migliori, privilegiando quelli italiani, naturalmente sapendoli usare con competenza e professionalità, al fine di servire ai clienti piatti buoni, sani, godibili, capaci di farsi ricordare.

Abbiamo in Italia immensi tesori agroalimentari, pasta, riso, salumi, formaggi, olio evo, vino, ortaggi, frutta e molto altro ancora. Abbiamo una tradizione gastronomica di altissima qualità con alle spalle millenni di storia. Abbiamo ovunque Scuole e Istituti ristorativoalberghieri. Abbiamo grandissimi cuochi – penso, fra i tanti, a Nadia Santini. Heinz Beck, Mauro Uliassi, Massimiliano Alaimo, Enrico Crippa, Norbert Niederkofler, Massimo Bottura, ecc. ecc. che continuano a preparare giovani allievi poi richiesti nel mondo. Non ci manca nulla per continuare ad essere ammirati protagonisti in questo mondo sani, godibili, capaci di farsi ricordare.

Abbiamo in Italia immensi tesori agroalimentari, pasta, riso, salumi, formaggi, olio evo, vino, ortaggi, frutta e molto altro ancora. Abbiamo una tradizione gastronomica di altissima qualità con alle spalle millenni di storia. Abbiamo ovunque Scuole e Istituti ristorativoalberghieri. Abbiamo grandissimi cuochi – penso, fra i tanti, a Nadia Santini. Heinz Beck, Mauro Uliassi, Massimiliano Alaimo, Enrico Crippa, Norbert Niederkofler, Massimo Bottura, ecc. ecc. che continuano a preparare giovani allievi poi richiesti nel mondo. Non ci manca nulla per continuare ad essere ammirati protagonisti in questo mondo 
autore.jpg

di Giampiero Rorato

App Ufficiale della Rivista

La app ufficiale della rivista propone un modo evoluto di interagire con i contenuti accedendo a contenuti multimediali sempre nuovi come video, gallery, schede tecniche e molto altro ancora. Scoprite che mondo sta dietro, o meglio, a lato della rivista!