PIZZA E PASTA ITALIANA

Since 1989

PIZZA E PASTA ITALIANA

Since 1989

Mensile di Pizza, Pasta, Enogastronomia e Cultura

Pizza e Pasta italiana

The magazine born in 1989 is most renown worldwide by professionals and more in general by the food service industry. More than 25 years of specialized publishing business for professionals. Browse through the online magazine – we keep the world’s professionals up-to-date and in touch: trends, products and technology news, in depth studies and surveys and special issues.

Editoriale del mese

La vita d’ogni giorno prosegue con i suoi ritmi tradizionali, i cui cambiamenti, da un anno all’altro, sono così lievi che quasi non ce ne accorgiamo. Ma ci sono e, col passare del tempo, modificano i modi del vivere, del rapportarci con gli altri, del mangiare, dell’andare in vacanza.
 
Purtroppo si sta assistendo a un leggero ma progressivo abbassarsi del senso civico, del rispetto per le istituzioni, le persone e le consolidate regole di quella che un tempo era chiamata buona educazione. Desidero ricordarlo in questo tempo di ferie e di vacanze, per invitare i lettori che trascorrono le ferie lontano da casa, a rispettare gli usi e le abitudini degli altri, meglio se ci si impegna a conoscerli e capirli, perché ogni luogo, in Italia e all’estero, ha una sua storia, una sua cultura, una sua civiltà. Tutto questo ci deve portare a rispettare i luoghi dove si va anche per pochi giorni, perché la terra, le città, le strade, le spiagge, le montagne non ci appartengono, ci sono date in usufrutto con l’impegno di lasciarle alle generazioni che verranno meglio di quanto le abbiamo trovate.
 
Il rispetto delle persone e delle cose è regola fondamentale anche nei bar, nei ristoranti, nelle pizzerie e se pensiamo che in questi locali c’è chi lavora anche il sabato e la domenica, rinunciando a vivere in libertà la festa e megare l’intero periodo estivo, capiamo come sia doveroso comportarsi con rispetto ed educazione.
Scrivo questo cose perché i media già ci riferiscono di episodi incresciosi nei luoghi di villeggiatura, come è già successo lo scorso anno, e la cosa deve farci riflettere, perché più tranquillo è il periodo estivo, più viviamo in serenità le nostre giornate e più turisti arrivano con indubbio vantaggio economico per tutti.
 
Con la redazione e i collaboratori di Pizza e Pasta italiana, colgo l’occasione di inviare a tutti i nostri lettori i più fervidi auguri per un’estate ricca di soddisfazione, senza incidenti di percorso, senza fatti negativi, per giungere alla fine dell’estate felici del periodo trascorso, arricchiti da nuove conoscenze, nuove amicizie, nuove esperienze, tutti eventi che arricchiscono la nostra vita.
autore.jpg

di Giampiero Rorato