1° Campionato Pizzaioli d’Italia

Da febbraio prende il via un nuovo ciclo di competizioni organizzate da Pizza e Pasta Italiana e dedicata alla pizza e ai pizzaioli. La pizza negli ultimi anni è cambiata e si è evoluta di conseguenza la redazione ha deciso di organizzare un percorso di gare a “tema” per esaltare gli ingredienti tradizionalmente più usati in pizzeria inseriti in un contesto contemporaneo, ed un impasto a discrezione del concorrente.
 
 
CATANIA
19 Novembre 2019
Il prossimo 19 Novembre si terrà a Catania, in occasione di Ristora Hotel Sicilia, la tappa del Campionato Pizzaioli d’Italia, questa volta la città ai piedi dell’Etna ospiterà i pizzaioli che si daranno battaglia con una pizza che esalterà uno degli ingredienti selezionati dalla redazione di Pizza e Pasta Italiana. Non ci saranno quindi limiti alla fantasia e alla creatività dei pizzaioli che dovranno preparare una pizza con impasto e fantasia a scelta libera, ma con un unico ingrediente obbligatorio, questa volta il Pistacchio di Bronte, in omaggio al territorio che ospita questa competizione.
 
 
 
 
Regolamento
 
 
 
Al 1° Campionato Pizzaioli d’Italia, organizzata da “Pizza e Pasta Italiana”, possono partecipare tutti i pizzaioli/le appartenenti a qualsiasi Associazione di categoria, oppure a titolo personale o in rappresentanza della propria pizzeria che abbiano compiuto i 16 anni di età.

Ogni concorrente userà i propri prodotti, compreso l’ingrediente principale della gara a cui parteciperà (pomodoro, pesce, mozzarella ecc.). Se richiesto, l’organizzazione fornirà gli utensili di normale uso e la custodia del proprio impasto sarà di esclusiva responsabilità del concorrente stesso.

Al via del Giudice di Gara, il pizzaiolo preparerà la sua pizza, la cucinerà, la mostrerà alla Giuria sul proprio piatto o supporto di presentazione entro un tempo massimo di 12 minuti. La pizza verrà presentata intera e quindi tagliata a spicchi e data in assaggio alla Giuria esclusivamente sui piatti dell’organizzazione.

La pizza dovrà essere presentata direttamente dal concorrente, gli eventuali aiutanti non potranno parlare con la Giuria e dovranno indossare anch’essi la divisa da pizzaiolo/la. Sarà possibile accompagnare la pizza con una bevanda appropriata ma sarà severamente vietato inserire utensili, piatti, posateria e quant’altro a preparazione dei tavoli delle giurie o offrire piccoli omaggi e ricordi alla Giuria, pena la squalifica. La pizza dovrà avere una forma tondeggiante ed essere cotta in forno, direttamente sul piano refrattario.

I giudici attribuiranno alla pizza un punteggio che va da 1 a 100 per Gusto e Cottura. I voti dati da ogni giudice verranno sommati e il totale matematico determinerà la posizione in classifica.

Il giudizio della Giuria è definitivo ed inappellabile. Non sono ammessi ricorsi tramite prove video né di qualsiasi altra natura. Eventuali reclami potranno comunque essere trasmessi alla Segreteria di redazione.

L’organizzazione si riserva di apportare qualsivoglia modifica allo scopo di migliorare lo svolgimento della manifestazione stessa.

I concorrenti potranno indossare la divisa della propria associazione o gruppo oppure la divisa del proprio locale ma non potranno indossare marchi commerciali di qualsiasi genere o tipo ed insegne di aziende non presenti come sponsor alla manifestazione.

Il singolo concorrente della singola pizzeria potrà partecipare ad un massimo di due distinte tappe.

Si qualificano di diritto alla finalissima i primi 5 classificati di ogni tappa. La finalissima a differenza delle tappe di qualificazione vedrà i pizzaioli coinvolti in una prova che conosceranno solo il giorno stesso, con ingredienti forniti direttamente dall’Organizzazione.

Il vincitore della gara dovrà dare la disponibilità gratuita alla partecipazione ad un evento su richiesta dell’Organizzazione in Italia o all’estero.
 
 
 
 
1° CAMPIONATO PIZZAIOLI D’ITALIA
 
Le successive gare verranno comunicate nei prossimi numeri di Pizza e Pasta Italiana.
Trovarai di seguito pubblicate le classifiche di tutte le gare del 1° Campionato Pizzaioli d'Italia, fino al quinto posto in ordine di punteggio e a seguire in ordine alfabetico.
 
Per iscrizioni: 
+ 39 0421 83148

LA PIZZA IN BIANCO

Marina di Carrara, 25 Febbraio 2019

“La Pizza in Bianco" è la pizza preparata con mozzarella di latte vaccino o di bufala, valutata da una Giuria qualificata in base a GUSTO e COTTURA. Sono escluse dalle gare le pizze dessert e le pizze tagliate e farcite come panini.  Tutte le pizze dovranno avere come ingrediente commestibile obbligatorio e principale la mozzarella (di bufala o di latte vaccino), nelle sue declinazioni in cottura o a fine cottura. Sono ammesse le burrate e la stracciatella, ma non i formaggi a pasta filata o morbida (che comunque potranno essere inseriti come ingredienti di farcitura extra a discrezione del pizzaiolo). Tutti gli altri ingredienti per la farcia saranno a scelta libera del pizzaiolo mentre l’uso a scopo puramente simbolico/decorativo della mozzarella nella ricetta non sarà preso in considerazione ai fini della valutazione.
 

Ecco la classifica tappa di Marina di Carrara

 
NOME E COGNOME  PIZZERIA  CITTÀ  NR DI GARA PUNTEGGIO
Ihlam Zakhmoun
Antonio Di Tella
Francesco Bellocchio
Graziano Scuri
Francesco Giuliani
La conchiglia
Pizzeria bar all'Angolo
La Nuova Europa
Pizzeria al Caminetto
Pizzeria Zio Carmine
Verona - VR
Marina di Carrara - MS
Balangero - TO
Mezzocorona - TN
Gattinara - VC
19
20
18
13
8
750
718
709
688
629
 ___        
Claudio Marchini
Cristian Tolu
Daniele Gemignani
David Maugeri
Federico Bagnato
Fiorella Michela Calabresi
Francesco Facente
Giovanni Maiorano
Giuseppe Ignorato
Giuseppe Menna
Marco Carrisi
Mattia Faraone
Maurizio Palmerini
Odair Massola
Raffaele Caliendo
Simone Bigarani Gabrielli
Pizzeria la Gerla
Pizzeria Brown
Pizza & Go
Mimì e Cocò
L'insonnia
Trattoria Pizzeria Alla Gardea
Pizzeria Flash
Pizzeria il tramonto
Crotto Buzzi
Marechiaro
Pizze e delizie
Al Faraone
Cavallino Rosso
Notte e di Brasile
La Rustichella del Borgo
Gladius
Lerici - SP
Quartu Sant'Elena - CA
Capezzano Pianore Camaiore - LU
La Spezia - SP
Colleretto Castelnuovo  - TO
Poggio Picenze  - AQ
Gattinara - VC
Vigliano Biellese - BI
Porto Ceresio - VA
Marina di Carrara - MS
Pergine Valsugagna - TN
Poggio Picenze  - AQ
Massa - MS
Marano di Valpolicella - VR
Borgo a Mozzano - LU
Carrara - MS
16
21
10
14
5
7
6
1
4
12
3
15
9
11
2
17
495
502
516
466
366
560
473
564
593
454
474
445
513
422
512
422

LA PIZZA DI MARE

Caorle, 19 Febbraio 2019

“La Pizza di Mare” è il tema di questa gara, tutte le pizze dovranno avere come ingrediente commestibile, obbligatorio e principale un prodotto di mare (mollusco, polpa di pesce, crostaceo, frutto di mare). Tutti gli altri ingredienti saranno a scelta libera del pizzaiolo, mentre l’uso a scopo puramente simbolico/decorativo dell’ingrediente di mare non sarà preso in considerazione ai fini della valutazione. La valutazione di ogni pizza verrà effettuata seguendo criteri di gusto e cottura.
 
 

Ecco la classifica tappa di Caorle

 
NOME E COGNOME  PIZZERIA  CITTÀ  NR DI GARA PUNTEGGIO
Alessandra Moro 
Riccardo Crescentini
Batzella Nicole
Bracale Samantha
Busato Tomas
Ale Pizza 
C’è pizza e pizza
Manè sul Mare
Pizzeria Enzo
Al genio
Ottava Presa di Caorle  - VE
Venezia  - VE
Viareggio - LU
Pocenia  - UD
Valdagno - VI
-
-
-
-
-
699
687
648
646
644
 ___        
Cristian Bonetto
Giani Matteo
Mazzocato Cristian
Mirko Bressan
Pagano Andrea
Vecchio  Simone
Zakhmoun Ilham
La Baia
-
Le Vigne
Degusta
Pizzap
Glamour
La Conchiglia
Lido di Altanea  - VE
Pordenone  - PN
Portogruaro - VE
Lonigo  - VI
Cles - TN
Porcia  - PN
Verona - VR
-
-
-
-
-
-
-
610
631
625
621
607
553
534

LA PIZZA IN ROSSO

Rimini, 18 Febbraio 2019

"La Pizza in Rosso" è la pizza con il pomodoro valutata da una Giuria qualificata in base a GUSTO e COTTURA. Sono escluse dalle gare le pizze dessert e le pizze tagliate e farcite come panini.  Tutte le pizze dovranno avere come ingrediente commestibile obbligatorio e principale il pomodoro, accettato in una delle sue declinazioni (salsa, passata, pezzettoni, intero, a filetti, confit ecc..). Tutti gli altri ingredienti di farcitura saranno a scelta libera del pizzaiolo mentre l’uso a scopo puramente simbolico/decorativo del pomodoro nella ricetta non sarà preso in considerazione ai fini della valutazione.
La prima gara del Campionato Pizzaioli d'Italia si è svolta a Rimini in occasione del beerattraction.
 
 

Ecco la classifica della tappa di Rimini

 
NOME E COGNOME  PIZZERIA  CITTÀ  NR DI GARA PUNTEGGIO
Salvatore La Porta
Manuel Baraldo
Mattia Melotti
Michele Ceccato
Fabio Scozzafava
Al Posto Giusto
-
Pizzeria Focacceria Quattrocento
7 Teste Pizza Concept
Pizzeria Felice 2
Castelli Calepio  - BG
Selvazzano Dentro - PD
Marzana - VR
Selvazzano Dentro - PD
Lucca - LU
13
14
15
12
5
711
695
661
658
652
 ___        
Andrea Zoccatelli
Andrea Gualandi
Aurelio Napoli
Carlo Bertuzzi
Cyndi Zerbini
Daniel Favero
Enrico Fornaro
Fabio Caroli
Isabella Cataldi
Ivan Scozzafava
Mario Diaco
Mirko Boniolo
Nicola Lavezzi
Odair Massola
Paolo Moccia
Vincenzo Farina
Vincenzo Giovinazzo
Facci la Pizza
Lo Chalet
Il Cantuccio
La Goccia
Osteria 4 Passi sul Po
Ometto
Riva Vena
Caroli 1969
Le Papillon
Pizzeria Felice
Il Cantuccio 2
Punto Pizza
Pizzeria l'arte bianca
Notte e dì
Orlando
Rossopomodoro
Delizie del Sud
Forette di Vigasio - VR
Fanano - MO
Marotta di Mondolfo - PU
Valeggio sul Mincio - VR
Sermide  Felonica - MN
Carrara - MS
Chioggia - VE
Pomezia - Roma
Altidona - FM
Lucca - LU
Marotta di Mondolfo - PU
Cavarzere - VE
Castelmassa - RO
Marano di Valpolicella  - VR
Scandiano - RE
Bologna - BO
Colledara - TE
18
17
9
16
3
19
22
20
11
1
8
21
2
4
10
7
6
619
609
545
616
621
621
644
624
636
619
566
610
644
636
596
566
546